Alessandro Cipriani e Maurizio Giri: Musica Elettronica e Sound Design, teoria e pratica con MaxMSP

Musica Elettronica e Sound Design, Alessandro Cipriani e Maurizio Giri

E’ impossibile parlare male di questo libro. Questo post potrebbe finire qui. Ordinate questo libro. Lode agli autori. Punto e basta. Peace & love. Non ci credete? Va bene, non ci credete. Raccontiamo come tutto è cominciato.

Esiste un software che rappresenta gioia e dolori di tanti professionisti che lavorano con il Suono: Max/MSP, l’ambiente di sviluppo più diffuso e completo per la gestione di materiale multimediale in ambito sonoro. Da anni uno dei più grandi problemi di questo strumento musicale post-moderno consiste nell’apprendimento: come imparare un software che richiede conoscenze relative alla teoria del suono e ai linguaggi di programmazione? Come coniugare questi due mondi così diversi? Purtroppo non sempre la documentazione ufficiale è stata all’altezza della situazione. Rarissimi sono stati poi i libri pubblicati degni di essere acquistati.

E’ veramente inusuale che uno dei segnali più forti dal mondo Max/MSP venga proprio dall’Italia. Da qualche giorno è infatti possibile acquistare la versione italiana di Musica Elettronica e Sound Design, Teoria e pratica con MaxMSP, volume 1, di Alessandro Cipriani e Maurizio Giri, una bella pubblicazione di ben oltre 500 pagine dedicata alla progettazione sonora con l’intramontabile software della Cycling 74. Un fulmine a ciel sereno.

Cipriani e Giri non sono nati ieri, basta andare a leggere il loro curriculum. Tra le loro attività è evidente un’intensa esperienza in campo didattico, che li ha portati peraltro alla pubblicazione del libro Il Suono Virtuale, Sintesi ed elaborazione del suono, Teoria e pratica con CSound (versione inglese).

Presentato da una bella prefazione di Alvise Vidolin, il libro organizza i capitoli alternativamente in teoria e pratica. Le pagine dedicate alla teoria trattano le sintesi additiva e vettoriale, la generazione del rumore, i filtri e i segnali di controllo. La parte pratica consiste invece nell’implementazione pratica della teoria tramite l’utilizzo di Max 5. Da evidenziare l’assoluta chiarezza delle spiegazioni nella parte teorica e la reale utilità degli esempi nella parte applicativa (finalmente, non se ne poteva più di leggere tutorial copiati dal manuale ufficiale di Max).

Come si può intuire dagli argomenti descritti, Cipriani e Giri non hanno ideato un libro solo per musicisti, ma per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della progettazione sonora tramite un software complesso ma dalle grandissime potenzialità come Max. E’ importante notare infatti come nel titolo sia citato il termine sound design, presenza che indica una precisa volontà ad andare oltre i soliti modi di pensare il mondo dell’audio digitale e del Suono in generale. Che dite, ce ne prendiamo un pò il merito anche noi?

Musica Elettronica e Sound Design non è solo un manuale teorico/pratico, ma è anche uno strumento didattico. L’introduzione è infatti dedicata alla spiegazione delle caratteristiche stesse del libro (tempi di apprendimento, impostazione didattica, indicazioni sugli esempi interattivi), in modo che docenti e studenti possano capire equalmente quale sia il migliore metodo per poterlo utilizzare.

Cos’altro c’è da dire? Sta arrivando la versione in inglese, revisionata da mr. David Zicarelli in persona. E’ impossibile parlare male di questo libro…

Facebook Comments

Gianpaolo D'Amico

Editor-in-chief at sounDesign
Gianpaolo D'Amico is an independent creative technologist for digital media. He is the founder of sounDesign and a music obsessed since he was 0 years old.

12 COMMENTS

  1. che dire? testo atteso per tanto tempo ed acquistato online lo stesso giorno della pubblicazione…
    uno dei miei migliori acquisti degli ultimi tempi!!
    consigliatissimo. grazie ancora agli autori.

  2. Già preso e divorato 🙂

    Ottimo testo, perfetto equilibrio tra teoria e pratica.
    Interessantissimi anche gli articoli di Riccardo Bianchini e Giuseppe Rapisarda.

    Quando arriva il secondo volume?

  3. Salve! Complimenti per l’ottimo ed esauriente soundDesBlog vorrei sapere se lo studio del testo di Cipriani/Giri può essere utile per lavorare anche su altri ambienti open source, come ad esempio Pure Data.

    Grazie!

  4. ciao Paolo, il testo descrive implementazioni in MAX/Msp versione 5, per cui il problema sta nell’aver pazienza per convertire le patch in PureData, problema noto da molto tempo, per altri ambienti open source direi proprio di no invece.

  5. Ciao Gianpaolo, per studiare l’ambiente PureData cosa mi consigli? Ovviamente lo preferisco a Max/msp 5 per adesso, in quanto OpenSource. E rispetto agli altri ambienti open source di cui parli cosa intendiamo? Quelli riportati qui ad esempio? http://www.soundesign.info/?p=1240

    Grazie ancora!

  6. Oggi alle 16, per chi si trova a Firenze, si terrà la presentazione del ibro in compagnia degli autori a Tempo Reale, Villa Strozzi, alle 16.

  7. Good news: the english version is being released in August at last!
    volume 2 & 3 will appear later this year.

    The 1st volume, “ELECTRONIC MUSIC AND SOUND DESIGN. Theory and practice with Max/MSP” by Alessandro Cipriani and Maurizio Giri, contains:

    Chapter I – Introduction to Sound Synthesis and Sound Processing

    Chapter II – Additive Synthesis

    Chapter III – Subtractive Synthesis

    Chapter IV – Controls and LFO

    More info soon on http://www.virtual-sounds.com/ and http://www.cdemusic.org

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here