Tuned City: suono e architettura

Tuned City

Dall’1 al 5 luglio si terrà  a Berlino Tuned City: Between sound and space speculation.

Presentata in anteprima a Transmediale 2008, la kermesse berlinese si comporrà  di un simposio, una exhibition, e di una serie di performance.

Per quest’ultima parte e per il simposio, garage, gruppo organizzatore della 5 giorni, ha bandito una call for participation con scadenza 30 aprile. Riferite al tema Suono e Architettura, le proposte di partecipazione dovranno riguardare brevi performance e comunicazioni, e dovranno essere supportate da materiale on-line (anche relativo a lavori precedenti, nel caso si trattasse di un’opera non ancora prodotta).

Tuned City si propone come un momento di confronto tra architetti ed sound artist/sound designer. L’idea è quella di affrontare dal punto di vista del design sonoro temi quali l’urbanistica, il recupero di spazi architettonici e la progettazione nelle città .

Come possono l’utilizzo consapevole del suono e il design sonoro intervenire come strumenti nella progettazione architettonica ed urbanistica? Che influenza ha sullo spazio pubblico una cattiva progettazione sonora degli edifici e degli spazi urbani? Quali sono le interazioni esistenti e quelle possibili tra l’architettura e il sound design? Quali sono le potenzialità  del sound design come strumento applicato di progettazione urbana?

Ecco una carrellata di temi alla quale attingere per le vostre proposte:

The Built Space:

  • esempi che illustrino i problemi e le potenzialità  della relazione suono/architettura;
  • utilizzo dell’architettura come uno spazio per il suono e come uno strumento sonoro;

The Public Space:

  • relazione tra il suono e la città ;
  • esperienze sonore localizzate, coreazioni sonore site-specific;
  • il suono come un sistema di comunicazione sociale, di divisione, di difesa;
  • mobile sound;

The Imaginary/Speculative Space:

  • lo spazio d’ascolto/spazi acustici virtuali;
  • spazio sonoro in relazione all’anatomia umana, alla memoria, alla psiche;
  • meccanismi e principi per tradurre il suono in architettura, e viceversa;

Come vedete, lo spettro è molto ampio, ed un confronto su questi temi con il mondo dell’architettura e della progettazione urbana è sicuramente una strada importante e fertile.

Per inviare proposte/temi per convegno e performance, contattate direttamente garage all’indirizzo tc@tunedcity.de. Il bando scade il 30 di aprile, ma le proposte inviate saranno prese in considerazione appena ricevute.

Facebook Comments

Sara Lenzi

Director of Marketing at Sonoport
Sara Lenzi is Director of Marketing at Sonoport. With more than a decade of experience in sound design and audio branding consultancy, she writes about all the multifaceted aspects of sound in communication. She is an international lecturer and founder of Lorelei Sound Strategies, the first sound branding boutique studio in Asia. Sara has a Master Degree in Philosophy from the University of Bologna and she is starting her PhD at the University of Bilbao, Spain. She lives in Singapore, where she spends her free time in tireless exploration of local food stalls and vintage shops, sipping cocktails in the tropical humidity and diving with giant turtles in the South China Sea.

4 COMMENTS

  1. Curiosità :
    tempo fa avevo trovato una chiamata a progetto molto interessante (le orecchie di Nicephore) sull’argomento potenzialità  architetturali del suond design. Il bando è scaduto ma è un esempio concretto di progetti di recupero urbano che si dirigono nel senso della progettazione coordinata architettonica-design sonoro e liuteria urbana.
    Da tenere d’occhio, magari andare a vedere quando verrà  realizzato, o riuscire a mettere le mani sui progetti vincenti per studiarne proposte italiane (l’architettura del bel paese è molto poco sensibile a queste tematiche sonore e ci vorrà  del tempo prima di riuscire a ottenere finanziamenti)
    Promosso da l’ Acirene, uno dei più sperimentali e riconusciuti studi acustici Francesi
    p.s. Tra l’altro la foto dell’articolo rimandano molto al progetto in questione
    http://www.nicephorecite.daodiweb.com/even_status.html?contribId=230334e18f85517967795eeef66c225f7883bdcb
    http://www.acirene.com/

  2. Il progetto che segnala Elaski è in effetti molto interessante. Più complesso forse di Tuned City, richiede una vera e propria progettazione architettonica, da realizzarsi in team tra architetti e sound designer. Tema: il recupero architettonico/acustico del vecchio zuccherificio di Chalon-sur-Saone. Importante: la deadline è stata posticipata al 28 aprile!!

  3. Salve,
    sono uno studente di architettura e sto preparando un esame a proposito di un luogo in riva al mare da adibire a percorso/giardino sonoro… potreste indicarmi dei progetti per i quali è possibile reperire materiali (immagini eccetera) da poter consultare per prendere spunto?

    vi ringrazio
    ciao!

Comments are closed.