Spazio Suono: il Forum sul Paesaggio Sonoro a Roma

Forum Klanglandschaft

Incontro romano con la sezione italiana del Forum per il Paesaggio Sonoro (FKL) il prossimo 13 aprile.

Negli spazi del rialtosantambrogio è in programma una intera serata dedicata agli studi sul paesaggio sonoro nonchè alle creazioni artistiche ispirate o direttamente basate sul concetto schaferiano di soundscape.

Spazio Suono

Un incontro d’arte e di ricerca per esplorare il rapporto tra uomo, suono, musica e ambiente – questo il payoff della giornata. La sezione italiana dell’FKL lancia nello spazio pubblico i temi della ricerca sul suono, del rapporto tra suono e ambiente, dell’ecologia acustica e di una creazione artistica che nasce dall’ascolto prima di tutto.

Si parte alle 18,00 con la presentazione audiovisiva di alcuni lavori dei soci del Forum. Sarà  l’occasione per vedere in azione alcuni progetti che voi già  conoscete: Agorafonia, indagine su tre piazze storiche catanesi del Sicilian Soundscape Research Group, il nostro Urban Media Soundscape, Suono e Ambiente di Albert Mayr.

Accanto a questo molto altro: dagli studi sul paesaggio sonoro della storica via del Pratello a Bologna (di Stefania Giametta), alle trasmissioni radiofoniche dell’Essere rumoroso di Francesco Michi e Mechi Cena di Artèco, al progetto di ecologia umana Genius Loci di Mario D’Andreta e Luca Crisciuolo, all’installazione sonora Milano city soul di Massimo Cavallaro e Massimo Mariani.

Alle 21,00 è previsto l’aperitivo cui seguirà  la serata di improvvisazioni acustiche e suoni ambientali a cura del Forum.

Facebook Comments

Sara Lenzi

Director of Marketing at Sonoport
Sara Lenzi is Director of Marketing at Sonoport. With more than a decade of experience in sound design and audio branding consultancy, she writes about all the multifaceted aspects of sound in communication. She is an international lecturer and founder of Lorelei Sound Strategies, the first sound branding boutique studio in Asia. Sara has a Master Degree in Philosophy from the University of Bologna and she is starting her PhD at the University of Bilbao, Spain. She lives in Singapore, where she spends her free time in tireless exploration of local food stalls and vintage shops, sipping cocktails in the tropical humidity and diving with giant turtles in the South China Sea.

6 COMMENTS

  1. Molto interessante, per il mio lavoro di tesi mi piacerebbe avere maggiori informazioni sulle tematiche affrontate nel l’incontro, qualcuno sa dove reperire un resoconto scritto o un articolo di commento o documenti audiovideo(se ce ne sono?!)
    Grazie

  2. Grande,
    grazie, tra pochi giorni inizierò il mio progetto di tesi specialistica, qua al politecnico di torino, ing cinema, e al multidams. Sound design: modelli di generazione dinamici di paesaggi sonori. Il progetto prevede la definizione di un modello generale di paessaggio sonoro, la cui grammatica potrà  essere riutilizzata nella crezione e catalogazione di una base di dati di campioni sonori. Poi un’applicazione sviluppata in SupoerCollider permetterà  l’nterazione dinamica tra i campioni e l’evoluzioni temporali (o in base ad altre variabili scelte dal consumer dell’applicativo) E’ in previsione l’interazione dello spettatore attraverso periferiche di controllo o sensoristica. Il tutto è assolutamente da progettare, siamo solo all’inizio, ora definisco la grammatica di paessaggio sonoro dinamico e ho bisogno di tanto materiale e casi di studio. Grazie per il vostro splendido lavoro, continuate così.
    Mattia

  3. […] Del programma vi diamo un assaggio, segnalando in particolare la giornata del Primo maggio nello stabilimento industriale SGL Carbon, le passeggiate sonore del 2 e 3 maggio alle 18,00 curate da Arteria Community e con Antonello Colimberti, la performance nella serata del 3 maggio a cura di Luca Miti e Francesco Michi. Quanto ai laboratori, si svolgono il 2 e il 3 maggio, con arrivo e pernottamento a partire dall’1, e la partecipazione è richiesta per entrambi i giorni. Quello che ci interessa di più è naturalmente il primo “Educazione acustico ambientale ed esplorazione del paesaggio sonoro. Di cosa parliamo quando parliamo di design acustico? Le nuove tecnologie e il paesaggio sonoro”. Sempre a cura di Arteria Community, ai nomi citati prima va aggiunto quello di Carlo Infante. […]

  4. Salve, sono un laureando in grafica.
    Volevo chiderle un consiglio su quali testi prendere come riferimento per la mia tesi di laurea, la quale ha come argomento principale il SOUND DESIGN ed IL RAPPORTO CON LE ARTI FIGURATIVE.
    grazie
    Roberto

  5. Ciao Roberto, sul rapporto su suono e immagine si parla spesso e in diversi contesti, ma trovare testi di riferimento è abbastanza difficile. Nel passato il tema è stato al centro della riflessione di artisti del calibro di Kandinskiy che se ne è occupati molto, in stretto rapporto con il compositore Schonberg. Quanto al legame tra suono e immagine nella cultura contemporanea (vedo che tu ti occupi di grafica) non saprei cosa indicarti, e invito i lettori a commentare, se conoscessere qualcosa di specifico.
    Mentre se ti dovesse interessare il legame tra suono e immagine in movimento, non posso che indirizzarti al testo di Michel Chion “L’Audiovisione” di cui trovi su sounDesign una recensione di Gianpaolo. Sicuramente il punto da cui partire….

Comments are closed.